10/06/2021 VICENZA – Palazzo Thiene è sempre più dei vicentini. Oggi il Comune ha fatto il Rogito. || Vicenza compra casa. La casa della cultura, la casa dell’arte, la casa di una storia antica: Vicenza compra Palazzo Thiene. E’ il giorno del rogito. Il notaio incontra il Sindaco, Francesco Rucco. Il traguardo di una lunga battaglia che ha visto Rete Veneta impegnata al fianco dei cittadini, per restituire ai vicentini la sede di BpVi, e farne un museo aperto al pubblico, diventa il punto di partenza di un nuovo percorso, che inizia oggi. Così, la battaglia più difficile, più audace, ma anche più bella, più giusta, più sacrosanta é vinta: oggi il Comune acquista Palazzo Thiene: il Governo ha venti giorni per dichiarare la volontà di esercitare il diritto di prelazione come non ha mai fatto fino ad oggi.Se il Governo esercitasse oggi il diritto di prelazione sarebbe singolare. Verrebbe da chiedere al Ministro Franceschini perchè da Roma si è atteso che fosse il Comune di Vicenza a fare la prima mossa. Quindi tutto fa supporre che quel che il Governo non ha fatto in questi anni non lo farà nemmeno nei prossimi venti giorni. E allora guardiamo ai cittadini, i veri grandi protagonisti di questa operazione: se Palazzo Thiene è stato acquistato dal Comune è per restituirlo ai vicentini. – Intervistati FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza), MARCO ZOCCA (Assessore al Bilancio di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(ag_BpT4YuqM)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria