VICENZA – E oggi torniamo su una delle battaglie che noi di Rete Veneta portiamo avanti da tempo: quella per mettere in sicurezza lo stop di Via Monte Verèna a Vicenza. || Via Monte Verena: si conclude la battaglia di Rete Veneta per mettere in sicurezza lo “stop arretrato” segnalato dai cittadini. Avanzata la linea dove si devono fermare le auto, oggi constatiamo che è stato anche sostituito il vetro stradale che c’era con due specchi più grandi, così da evitare possibili incidenti con auto e bici provenienti dalla pista ciclabile. Sul posto, con noi, è arrivato l’Assessore alla Mobilità di Vicenza, Matteo Celebron, che ha spiegato come il pronto intervento effettuato in seguito ai servizi e alle segnalazioni di Rete Veneta: «Sì, parola mantenuta in una delle piste ciclopedonali più importanti di attraversamento di questa zona che ricordiamo conduce agli impianti sportivi della città di Vicenza, quindi è molto frequentata. C’era la necessità di migliorare la visibilità sia per i pedoni che per gli automobilisti e con questi nuovi specchi si permette a chi conduce una vettura e deve uscire da via Monte Verena di transitare vedendo meglio e di evitare incidenti con chi passa a piedi o con la bicicletta».Ovviamente a noi di Rete Veneta fa sempre piacere sapere che le nostre segnalazioni che rappresentano la voce dei cittadini vanno a buon fine. Su questo punto l’assessore conclude invitando tutti i vicentini a continuare a segnalare cosa non funziona: «sì, assolutamente, grazie a Rete Veneta e ai cittadini che segnalano. Noi siamo qui chiaramente per risolvere i problemi e, là dove possibile, interveniamo sempre per assicurare la sicurezza dei cittadini». Bene, ringraziamo anche noi i cittadini e i telespettatori che hanno segnalato il problema dello stop arretrato di Via Monte Verena. Ovviamente se avete altri problemi sotto casa vostra contattateci e noi arriveremo per dare voce a tutti e per portare le istanze dei cittadini alle autorità competenti, come è accaduto in questo caso. Per quanto riguarda questa battaglia, tutto bene: e come siamo abituati a concludere diciamo “pollice in su” missione compiuta. – Intervistati MATTEO CELEBRON (Assessore alla Mobilità di Vicenza) (A cura di: Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(D2KkSXMRP5A)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria