TORRI DI QUARTESOLO – Clamorosa rapina a mano armata, in una sala scommesse vicino alle Piramidi, a Torri di Quartesolo. Pistola in mano, un rapinatore solitario è fuggito con una importante somma in contanti. || Quattordicimila euro in contanti è il bottino della rapina a mano armata compiuta verso le 9.40 di venerdì da un rapinatore solitario alla sala slot Crystal gaming hall di Torri di quartesolo, in via Brescia. L’uomo si è presentato a uno dei dipendenti della sala giochi e scommesse con in mano una pistola e si è fatto consegnare i soldi appena scaricati pare dalle slot. Dall’accento sembra che il rapinatore fosse italiano, indossava un cappello e una sciarpa. Saranno le telecamere interne ed esterne al centro scommesse ad aiutare forse i Carabinieri di Torri e di Vicenza che stanno indagando sulla rapina, insieme alla Polizia Locale. Il malvivente dopo essersi impadronito della importante somma ha chiuso i dipendenti in una stanza ed è quindi fuggito in bicicletta. – Intervistati DIEGO MARCHIORO (Sindaco di Torri di Quartesolo) (A cura di: Guido Barbato)


videoid(QN5PGKsht6A)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria