24/06/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Madre e figlia sono state arrestate per estorsione in concorso. Foto hard per una storia che di piccante ha ben poco. Fontamentale la denuncia della vittima ai carabinieri || Lui e lei. Vivono assieme per sette anni. Poi la loro storia finisce e ognuno per la sua strada. Lui, imprenditore 50enne del vicentino, inizia una nuova relazione. E pensa bene di inviare alla ex due foto mentre si trova in intimità con la nuova compagna, tra l’altro già impegnata con un altro uomo. Dopo lo sconcerto della ex, ben comprensibile, scatta la vendetta. La 30enne, con la complicità della madre, inizia a richiedere all’imprenditore prima 20 mila, poi 30 mila euro, per non inviare le foto al compagno ufficiale dell’amante. L’uomo, spaventato, decide di rivolgersi ai carabinieri della caserma di via Emiliani. In accordo con i militari il 50enne le dà appuntamento. Si presentano la 30enne e la madre, una 60enne. Si accordano su una prima tranche. Quando avviene lo scambio di denaro, 3800 euro, escono allo scoperto gli uomini dell’arma che stringono le manette ai polsi di madre e figlia, per estorsione in concorso. Per loro sono stati disposti i domiciliari. I carabinieri hanno sequestrato anche i telefoni cellulari per accertare le prove del reato.Intanto è proprio dai carabinieri che arriva un messaggio: evitare lo scambio di foto intime e denunciare subito eventuali richieste di denaro. – Intervistati TEN. ANTONIO BELLANOVA (Comandante NOR CC Bassano Del Grappa) (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(tYiBTZdrvuo)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria