25/06/2021 VICENZA – La chiesa del quartiere San Giuseppe è transennata per impedire il bivacco di alcuni balordi. L’assessore Ierardi oggi risponde ai residenti, che chiedevano un intervento più decoroso. || L’assessore comunale Mattia Ierardi assicura che la ragnatela di reti e transenne che avvolge la Chiesa di San Giuseppe Lavoratore al Mercato Nuovo verrà sostituita con recinzioni più decorose. Un intervento che si è reso necessario per impedire il bivacco di drogati e sbandati nei pressi del luogo sacro. Un provvedimento triste ma necessario perché svilisce il progetto architettonico di questa chiesa dallo stile post conciliare, che aveva fatto dei percorsi di accesso e di sosta al tempio il suo tratto distintivo di socializzazione reinterpretando l’antico nartece. La socialità dunque viene impedita ai cittadini perché sopraffatta da comportamenti degradanti di pochi. Purtroppo anche altri edifici pubblici e privati in città stanno mettendo in atto soluzioni simili per evitare che si intacchi irreversibilmente la socialità e strutture. Come il Teatro Comunale, la chiesa di dell’Araceli e il palazzo delle Poste. – Intervistati MATTIA IERADI (ASSESSORE INFRASTRUTTURE – COMUNE DI VICENZA) (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(fHLqASNKGgE)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria