28/06/2021 BASSANO DEL GRAPPA – I ragazzi che hanno imbrattato il ponte vecchio di Bassano chiederanno, durante il procedimento penale che li aspetta, di poter accedere ai lavori socialmente utili. Lo rivela il sindaco di Bassano, che ha incontrato i giovani. || I ragazzi che hanno imbrattato il ponte vecchio chiederanno, durante il processo in sede penale che li aspetta, l’accesso ai lavori socialmente utili invece della sospensione della pena. Lo ha rivelato il legate che tutela i giovani autori del raid vandalico ai danni del ponte vecchio durante l’incontro che si è tenuto nelle scorse ore con il sindaco, Elena Pavan. I ragazzi si sono detti pentiti del loro gesto, chiedendo scusa alla città per quel che hanno fatto al monumento nazionale. Nulla si sa ancora invece delle modalità di restauro del corrimano e delle colonne imbrattate durante il raid: il ripristino andrà concordato con la sovrintendenza, data l’importanza dell’operazione. (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(B6VTwI1Ihoc)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria