28/06/2021 CHIAMPO – I finazieri hanno sequestrato beni di una conceria di Chiampo. Non aveva versato le trattenute dei dipendenti. || CHIAMPO una società di capitali del settore conciario si è vista sequestrare beni per 163mila euro dalla Guardia di Finanza di Vicenza. Il provvedimento si è reso necessario a seguito di un controllo dell’Agenzia delle Entrate che aveva accertato che nonostante fossero dichiarate somme derivate dalle trattenute dei dipendenti, relativi al 2017, l’azienda non aveva versato nulla nelle casse dell’Erario entro i termini previsti. I finanzieri hanno quindi proceduto al sequestro di beni immobili e quote societarie per un importo equivalente. Hanno quindi posto i sigilli ad una abitazione del valore di 120mila euro di proprietà del legale rappresentate della società, un 58enne di Arzignano sequestrandogli inoltre partecipazioni societarie del valore complessivo di 8500 euro. (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(51bOTd5Veec)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria