30/06/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Dopo il crollo dell’Astra ci si interroga sul futuro del teatro cittadino, ma gli addetti ai lavori avvertono: “Bisogna pensare a un teatro per il territorio”. Ecco cosa ha detto Loris Parise ospite della nostra Linea Diretta || Bassano sta lentamente metabolizzando il crollo del teatro Astra, ma gli addetti ai lavori si interrogano sul futuro della cultura e dell’arte in città. E c’è chi sostiene che sia necessario pensare a un teatro in grado di rispondere alle esigenze di un territorio molto vasto, dall’Alta Padovana alla Pedemontana. E’ questo il pensiero di Loris Parise, ospite della Linea Diretta di Rete Veneta, che traccia la rotta per la creazione di una struttura di grande rilievo per il cosiddetto “esagono”. – Intervistati LORIS PARISE (Fondatore OperaEstate Festival) (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(jF5rS54TnqA)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria