01/07/2021 CHIAMPO – Mobilità sostenibile cinque comuni del vicentino siglano un accordo che da vita al progetto “bike to work” || Andare oltre alle giornate ecologiche e per aiutare l’ambiente bisogna andare oltre alle parole, passare ai fatti per rendere la mobilità sostenibile non solo un concetto ma anche una realtà operativa. Con “Bike to work” tradotto andare al lavoro in bicicletta, 5 comuni: Chiampo, Arzignano, Montecchio Maggiore, Montorso e San Pietro Mussolini, dopo due anni di tavoli tecnici, danno vita ad un protocollo d’intesa assieme con le associazioni di categoria territoriali per rendere operativa sul territorio la mobilità sostenibile. Ma come funzionerà tecnicamente ha spiegarlo è l’assessore alla mobilità sostenibilità del comune di Chiampo Massimo Masiero: « Il lavoratore deve scaricare l’app ecoattivi posizionarsi sul link bike to work Valchiampo andare ad individuare il luogo di partenza la propria abitazione e il luogo di lavoro». Legati all’operazione degli ecosconti che il lavoratore che aderirà potrà spendere nei negozi convenzionati dei comuni. Passo fondamentale ulteriore coinvolgere i giovani portando il progetto nelle scuole. – Intervistati MATTEO MACILOTTI (Sindaco di Chiampo), GIANFRANCO TRAPULA (Sindaco di Montecchio Maggiore), MASSIMO MASIERO (Assessore mobilità sostenibile comune di Chiampo), GIOVANNI LOVATO (Assessore sport e ambiente comune di Arzignano) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(QAYRXei1Uu0)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria