05/07/2021 VICENZA – Sconto sulla TARI. Un ulteriore stanziamento dallo Stato, consente al Comune di aiutare maggiormento le attività economiche colpite dalla pandemia. || Tari, nuovi aiuti per le attività più colpite dal Covid con riduzioni in bolletta fino al 57% per tutto il 2021L’agevolazione riguarda 5.621 utenze non domestiche, pari al 74% del totale Per l’intero 2021 le attività di Vicenza più colpite dal Covid avranno uno sconto nella bolletta della Tari fino al 57%.Una manovra da 2 milioni e 35 mila euro con la quale il Comune alleggerisce in modo significativo la tassa rifiuti delle utenze non domestiche. La manovra pronta per il voto del consiglio comunale – ha aggiunto l’assessore al bilancio Marco Zocca – interviene in aiuto a tre gruppi di attività che, complessivamente, ammontano a 5.621 utenze non domestiche, pari al 74% del totale. Le più colpite dal Covid, dai ristoranti alle discoteche, dalle palestre agli alberghi, otterranno uno sconto complessivo in bolletta del 57%. Altri due gruppi di utenze che hanno subito limitazioni minori avranno sconti che incideranno per il 24% e per il 10% sulla bolletta finale”. – Intervistati MARCO ZOCCA (ASSESSORE AL BILANCIO – COMUNE DI VICENZA) (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(xdW2axt1tgI)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria