11/07/2021 ALTA PADOVANA – Diagnostica di terzo livello per l’unità di senologia degli ospedali di Cittadella e Camposampiero. Un passo in avanti nella lotta a uno dei tumori più diffusi. || E’ un tumore che spaventa ma da cui si guarisce ogni giorno di più. Parliamo del tumore al seno. La prima terapia passa dalla prevenzione e su questa continua a investire l’Ulss 6 Euganea che ha dotato la Breast Unit degli ospedali di Cittadella e Camposampiero di una nuova sofisticata metodica: la biopsia di lesioni mammarie sotto la guida di risonanza magnetica. Si tratta di un’indagine di terzo livello che completa la diagnosi di lesioni sospette dopo la mammografia e l’ecografia. La tecnica, attraverso campi magnetici non dannosi per la paziente, consente di individuare masse sospette più piccole e di effettuare un prelievo di materiale a 360° del tessuto sospetto. (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(HkuQrlJF5xo)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria