12/07/2021 VENEZIA – I festeggiamenti di ieri sera potrebbero costare al Veneto una ricaduta nei contagi fra qualche giorno. L’allarme arriva dal presidente Luca Zaia || Passata la sbornia e mandati in archivio i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia agli Europei di calcio resta in bocca il sapore amaro, che ha un retrogusto di paura, Zaia lancia un appello ai giovani, nelle cui mani è ora il destino dell’emergenza coronavirus in Veneto: “Vaccinatevi – dice il presidente – e state attenti, potreste infettare qualcuno che potrebbe finire in ospedale. Come i vostri genitori o i vostri nonni”. – Intervistati LUCA ZAIA (Presidente Regione Veneto) (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(Ck6Dks2o6j8)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria