13/07/2021 ASIAGO – Ennesima predazione in Altopiano, sbranata una mucca in zona artigianale || Ancora una volta l’Altopiano si scopre preda dei branchi di lupi che si spostano fra boschi, case e contrade. L’ultima predazione è avvenuta ad Asiago, a poca distanza dalla zona artigianale, dove una manza è stata sventrata, uccisa e parzialmente divorata dai selvatici. Ai proprietari non è rimasto che raccogliere la carcassa con un mezzo agricolo per poterla smaltire correttamente, ma la fotografia ha fatto il giro dei social destando rabbia per l’ennesima predazione di questo scorcio d’estate. E questo cartello la dice lunga sull’umore di chi fa allevamento in Altopiano: l’allevatore ha infatti deciso di esporre quel che rimane del bovino per protestare contro una situazione che si sta facendo davvero complicata per le terre alte del vicentino. La singolare forma di protesta ha ottenuto attestati di vicinanza e sostegno da parte di cittadini e forze politiche. (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(1LXnZzfYHn8)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria