22/07/2021 BASSANO DEL GRAPPA – La tensione sale alla Mitsubishi di Bassano: venerdì in programma uno sciopero di 4 ore dei dipendenti || Le segreterie territoriali FIOM FIM e UILM di Pavia, Treviso, Vicenza e Belluno in accordo con le RSU aziendali, ritengono che la decisione divisiva della dirigenza del gruppo MITSUBISHI ELECTRIC HYDRONICS & IT COOLING SYSTEMS S.p.A di spostare l’incremento previsto dal nuovo contratto in erogazioni esclusivamente in base a criteri decisi in modo unilaterale dall’azienda, sia in netto contrasto con i principi e i valori del CCNL. Pertanto si proclamano 4 ore di sciopero previste per venerdì 23 luglio con presidio davanti alle aziende. A seguito degli incontri tra le RSU nei vari stabilimenti e dopo aver sentito tutti i lavoratori intervenuti alle assemblee sindacali, la FIM CISL di Bassano e le RSU aziendali della FIM, ribadiscono la necessità di intraprendere subito un percorso di concertazione con la Direzione aziendale, per ristabilire un equilibrio sul tema delle retribuzioni. (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(tyO43JIl7dM)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria