22/07/2021 VICENZA – Covid. Morto il 65enne vicentino non vaccinato ricoverato in terapia intesiva all’ospedale San Bortolo di Vicenza || Si torna a morire di Covid a Vicenza. A distanza di nemmeno un mese dalla notizia confortante che la terapia intensiva dell’Ospedale San Bortolo era libera dal Covid nel giro di poco il nuovo ricovero, un 65enne non vaccinato e poi nella mattinata di mercoledì il suo decesso. Unico non vaccinato della famiglia. Un decorso repentino e fulminante. L’anziano è entrato già in gravi condizioni nel reparto di malattie infettive poi il suo quadro clinico è andato ulteriormente ad aggravarsi costringendo il trasferimento in terapia intensiva. Terapia intensiva Covid del San Bortolo pronta a tornare rapidamente in attività se i casi dovessero aumentare come purtroppo potrebbe essere vista la situazione della diffusione della variante Delta e del numero ancora alto di popolazione a rischio non vaccinata. Caso quello a Vicenza che fa suonare, se necessario ancora, un campanello d’allarme ma soprattutto dovrebbe far riflettere gli scettici – Intervistati ERNESTO DELLA MORA (Dirigente medico rianimazione ospedale San Bortolo di Vicenza), VINICIO DANZI (Direttore anestesia e rianimazione ospedale San Bortolo Vicenza) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(tYDoJ9ry1m0)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria