24/07/2021 VICENZA – Green pass. Rimane alta la tensione sull’obbligatorietà del certificato vaccinale. A preoccupare i ristoratori l’aspetto del controllo e dicono: «a farne le spese siamo sempre noi, adesso basta» || Green Pass continua a far discutere le categorie economiche il decreto del governo che rende obbligatorio il certificato vaccinale per poter accedere a tutta una serie di attività che possono comportare un rischio assembramento o comunque di circolazione del Covid e delle sue varianti. Perplessi e preoccupati soprattutto i ristoratori che si chiedono come poter controllare la veridicità o meno del Green pass e la sua appartenenza al suo legittimo proprietario. Lo strumento in sé non viene messo in discussione e nemmeno la necessità di vaccinare ma dopo tanti mesi di chiusura questo nuovo provvedimento è visto come la goccia che fa traboccare il vaso – Intervistati CHRISTIAN MALINVERNI (Presidente ristoratori Confartigianato Vicenza) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(6dV53d2qfGw)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria