28/07/2021 VICENZA – Maltempo, oggi è il giorno in cui si fa la conta dei danni dopo il violento temporale di ieri. Settanta alberi abbattuti dal vento e danni ai plateatici dei bar in centro storico a Vicenza. || Silenzio, urla il vento: un rombo profondo, violente folate frantumano la pioggia e trascinano gli ombrelloni; volano le sedie, i tavoli dei bar vagano sotto a violenti, caotici scrosci d’acqua. L’inferno di Piazza Biade ieri, la calma dopo la tempesta oggi. Restano i vetri infanti, come nel plateatico di questo bar. Oggi è il giorno in cui si curano le ferite di una città lacerata dal maltempo, graffiata dal vento che ha raggiunto i 120 chilometri orari. Rami squarciati, alberi abbattuti: Oggi sono state completamente liberate dai rami Via Rodolfi, Via Giuriolo, Strada Maddalene e Via dello Stadio. Per tutta la giornata sono state effettuate verifiche su alberi ed edifici pubblici, mentre i parchi storici sono rimasti chiusi. – Intervistati MAURIZIO TRILLINI (Titolare Bar), MATTIA IERARDI (Assessore alla Protezione Civile di Vicenza), FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(4f8UpaapKhY)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria