31/07/2021 VICENZA – Fine luglio, giro di boa anche per i saldi estivi e tempo di un mini bilancio. A Vicenza i commercianti si dividono || 31 luglio giro di boa per la stagione estiva dei saldi 2021. Particolarmente attesi dopo una primavera difficile segnata ancora dalla pandemia. Partiti inizialmente bene anche a Vicenza, la spesa media secondo le associazioni di categoria era sotto i 200 euro pro capite, ha visto poi una fase di rallentamento ed ora con la fine di luglio, il mese di agosto per antonomasia dedicato alle ferie, è tempo di un mini bilancio che, in città, vede i commercianti dividersi tra qui fa un bilancio negativo: pochi gli acquisti poca gente e pochi turisti o comunque un turismo che non compra e chi invece ha fatto affari anche se siamo ancora lontani dai guadagni prepandemia. Fine settimana di esodo ma che a Vicenza a quanto pare si è visto e sentito meno anche in termini di affari. La gente infatti è tornata ad animare per qualche ora il centro storico e c’è chi tra i commercianti ha venduto (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(2Lr8IuiBcgs)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria