16/08/2021 MARANO VICENTINO – Omicidio a Marano Vicentino. Freddato davanti al cortile di casa, a colpi di arma da fuoco un 67enne. Alla base del gesto folle, forse una lite tra vicini di casa || Ucciso con colpi di arma da fuoco. A segnalare il corpo riverso a terra, sulla strada davanti al cortile della sua abitazione, vicino al proprio trattore, stamattina intorno alle 8.30 alcuni abitanti di un vicino gruppo di case che hanno sentito eslpodere i colpi. Mario Valter Testolin, 67 enne che si occupava di tinteggiature di cartongesso, ora in pensione, è stato freddato davanti casa, in via Molinetta a Marano Vicentino, al confine con Malo. Alla base del folle gesto, stando alle prime ricostruzioni degli inquirenti, potrebbe eserci stata una lite tra vicini di casa, che avrebbe fatto scatenare la furia omicida culminata in tragedia. Sulla scena del crimine gli uomini del Suem che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Thiene ed i colleghi della sezione rilievi del Nucleo Investigativo provinciale per dare corso alle indagini, coordinate dal Pubblico Ministero della Procura di Vicenza Augusto Corno. Al vaglio quanti colpi siano stati esplosi contro la vittima, e l’arma del delitto, probabilmente un fucile imbracciato al culmine del litigio. Alla tragedia, che si è consumata in una zona di campagna, non avrebbe assistito nessun testimone. Al momento una persona è stata portata presso la caserma della Compagnia dei Carabinieri di Thiene per gli accertamenti (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(cmwGc06dcMk)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria