19/08/2021 SCHIO – BUFERA NELL’ULSS 7 PEDEMONTANA. I SINDACI DEL DISTRETTO 2 ALTO VICENTINO SUL PIEDE DI GUERRA DOPO LA DECISIONE DELLA DIREZIONE DI CHIUDERE LA GUARDIA MEDICA DI SCHIO. || Un salto sulla sedia. E’ quello che hano fatto i sindaci del distretto 2 Alto Vicentino, dell’ulss7 Pedemontana, dopo la notizia della decisione presa dalla direzione dell’azienda sanitaria, di chiudera gli ambulatori della guardia Medca a Schio, causa carenza di personale. Chiusura a oggi definita temporanea, ma il timore è che possa essere permanente. Ma proprio i sindaci non ci stanno. Chiedono una maggiore pianificazione, organizzazione da parte di chi dirige l’ulss 7 pedemontana e maggior tutela, concreta però, dei cittadini e delle cittadine del terrotorio in questione.Assistenza fondamentale soprattutto se si pensa che, seppur restino attivi i punti di Thiene e Arsiero, resterebbe scoperta l’area più popolosa, quella dello scledense appuntoValter Orsi non intende stare a guardare e aspettare che dalla direzione ulss 7 venga messa mano a un servizio di cura fondamentale. Il timore, infatti, con la chiusura della guardia medica a Schio, è che le persone vadano a intasare il pronto soccoroso di Santorso, creando ben immaginabili disagi.E si sta muovendo per fare pressione sull’ulls 7, mobilitandosi per trovare una soluzione, lanciando un appello anche a medici in pensione. Insomma, il primo cittadino di Schio è in prima linea, nonostante il direttore generale dell’ulss 7, Carlo Bramezza, al momento del suo insediamento, abbia scandito a chiare lettere che il sistema sanitario non è competenza dei sindaci e che loro devono occuparsi esclusivamente della parte socio-sanitaria a loro assegnata. Beh, è chiaro, a questo punto, che, chi si è assunto la piena ed esclusiva responsabilità in ambito sanitario, ma oggi si trova in difficoltà e costretto a tagliare servizi, debba assumersi le proprie complete responsabilità. Un messaggio chiaro e forte, rivolto al dg dell’ulss 7 pedemontana. – Intervistati VALTER ORSI (Sindaco Schio) (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(Hccf9wBVI5U)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria