20/08/2021 SCHIO – Sulla polemica legata alla paventata chiusura della guardia medica di Schio il dg dell’Ulss7 Pedemontana, Carlo Bramezza, è lapidario: il servizio c’è e ci sarà, non sono previste chiusure || La guardia medica di Schio non è destinata a chiudere o a subire interruzioni: parole chiare, quelle del dg dell’Ulss7 Carlo Bramezza, che dovrebbero virtualmente chiudere questo periodo di preoccupazioni ferragostane nel quale sono precipitati sindaci e cittadini dell’area altovicentina dell’azienda sanitaria. A far emergere il caso era stato il sindaco di Schio, Valter Orsi, il quale aveva avvertito i suoi cittadini del fatto la carenza di organico avrebbe potuto causare interruzioni nel servizio. A fare luce su quanto è avvenuto in quella riunione è ora lo stesso Bramezza. – Intervistati CARLO BRAMEZZA (Direttore Generale Ulss7 Pedemontana ) (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(I8bp2DHchFI)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria