20/08/2021 VICENZA – Anche Vicenza è pronta a dare assistenza agli afghani in fuga. E i primi potrebbero arrivare in città proprio in queste ore, per essere ospitati nella base americana. || C’è un pezzo di Afghanistan ferito, che arriva in Italia. C’è un pezzo di Afghanistan che in questi anni ha lavorato per costruire un paese più moderno e democratico, che oggi, spinto via dai Talebani, cerca accoglienza in Europa. L’Italia apre le porte, e anche Vicenza è pronta a ospitare gli afghani in fuga. Molti sindaci aspettano di avere indicazioni dal Governo.La Prefettura non ha ancora messo a punto un piano: un tavolo verrà riunito la prossima settimana. Nel frattempo, però, chi si sarebbe già attivato sono gli Stati Uniti. Sì, perchè, Vicenza è una città atipica, ospita la base militare americana, e proprio nella caserma Ederle potrebbero arrivare in queste ore i primi profughi afghani. Mancano beni di prima necessità ed il Sindaco di Vicenza è pronto a dare il giusto supporto. – Intervistati FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(5nzv0zUw6CQ)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria