21/08/2021 BASSANO DEL GRAPPA – I turisti trovano cancelli e porte chiuse a Bassano. “E’ inconcepibile”, dichiara il consigliere di Italia Viva, Giovanni Cunico, che lancia un appello all’amminstrazione comunale || E’ incredibile che alcuni gioielli di Bassano del Grappa siano impossibili da visitare. Ha fatto scalpore la notizia che abbiamo dato nei nostri tg della chiusura del camminamento al Castello degli Ezzelini, uno dei luoghi d’arte e storia della città. E così stessa sorte, per il cancello del Belvedere a palazzo Sturm, risultato inspiegabilmente inaccessibile in diverse occasioni in questo periodo caldo per il turismo. E’ il consigliere di Italia Viva, già assessore a turismo e cultura di Bassano, Giovanni Cunico, che sottolinea come gli orari del Belvedere non abbiano mai coinciso con quelli del Palazzo, da quando è stato installato King Kong Rhino. Il cancello, precisa, deve stare aperto tutto l’anno, soprattutto ad agosto. E invece senza un motivo è stato trovato sbarrato in più occasioni, così come chiuse le porte d’accesso al castello. Non ha dubbi Cunico: “Tenere in quarantena le bellezze di Bassano è una cosa assurda” Quello che precisa è che non si chiede all’amministrazione di compiere azioni, aperture straordinarie, non si chiede di fare qualcosa in più.E’ ora che l’amministrazione si decida una buona volta ad agire, a fare. Bassano, senza averne colpa, rischia di non fare una bella figura. Rischia di essere penalizzata. Perchè se i turisti trovano le porte chiuse di sicuro non faranno una buona pubblicità alla città, nonostante le sue molteplici bellezze. E ne deve rispondere inevitabilmente chi la governa. – Intervistati GIOVANNI CUNICO (Cons. Comunale Italia Viva Bassano Del Grappa) (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(inNKSHh57y4)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria