02/09/2021 SAN MARTINO DI LUPARI – Una docente di una scuola primaria dell’alta padovana si presenta a scuola senza green pass, il preside chiama i carabinieri per farla allontanare || Si è presentata a scuola ben consapevole di essere senza green pass, niente vaccino anticovid e niente tampone valido per 48 ore. Una maestra della primaria di Campagnalta di San Martino di Lupari si è opposta alla richiesta del dirigente scolastico che non l’ha voluta fare entrare perche sprovvista di green pass. Dopo molti tentativi e vedendo l’insistenza della docente il preside è stato costretto a chiamare i carabinieri visto che gli animi si stavano scaldando. Quando i militari dell’arma sono arrivati all’esterno del plesso scolastico hanno identificato la docente che senza opporre resistenza ha desistito dall’entrare a scuola e si è allonata da sola. La maestra 30enne era stata bloccata all’ingresso al momento di esibire il lasciapassare verde che secondo la circolare del ministero è obbligatorio per tutti i lavoratori della scuola. “E’ una diritto quello di scegliere se vaccinarsi o meno, ma se la legge dice che per entrare a scuola bisogna avere il green pass bisogna atternersi a queste disposizioni” è il commento del sindaco di San Martino di Lupari Corrado Bortot. (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(zi25sd_1KWM)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria