06/09/2021 CITTADELLA – Era finito con 54 denunce il rave party bloccato dai carabinieri lungo le rive del Brenta una settimana fa. In queste ore, il questore di Padova ha firmato 23 fogli di via e tre avvisi orali. || Il più giovane ha 18 anni, il più “vecchio” 42. Sono ventisei i partecipanti al rave party bloccato dai carabinieri una settimana fa lungo le rive del Brenta tra Cittadella e Fontaniva raggiunti dai provvedimenti firmati dal questore di Padova Isabella Fusiello dopo la dettagliata informativa ricevuta dai carabinieri di Cittadella. Per ventitre sono scattati i fogli di via, altri tre sono stati raggiunti da un avviso orale. Da uno a tre anni, a seconda della gravità della loro posizione, non potranno entrare nel territorio dei due comuni se non per giustificato motivo e solo se autorizzati. Si tratta per la maggior parte di giovani padovani, ma ci sono anche alcuni veronesi, lombardi e calabresi. (Servizio di Francesco Rataj)


videoid(dDTbjH78JEk)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria