06/09/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Continua l’inchiesta di Rete Veneta sul tempio ossario di Bassano, chiuso perché manca l’adeguamento sismico: la politica si sta muovendo a ogni livello per capire cosa stia accadendo, ma dal Comune tutto tace || Prosegue l’inchiesta di Rete Veneta sul tempio ossario di Bassano del Grappa: andando a fondo fra le pieghe di una chiusura che nessuno ha mai motivato ufficialmente abbiamo scoperto che la struttura è interdetta al pubblico perché manca l’adeguamento sismico, che porta il conto complessivo per il ripristino totale del monumento a 2 milioni e mezzo di euro. La politica si sta muovendo a ogni livello per trovare il modo di uscire da questo pantano, ma non tutta la politica ha risposto all’appello di Rete Veneta – Intervistati RICCARDO POLETTO (Ex sindaco di Bassano) (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(Zz3NiJJy59E)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria