06/09/2021 VICENZA – Il piano Illuminazione cittadino ha preso avvio. Nel fine settimana sono state installate le prime lampade a led. || E’ iniziata dalla porta Ovest della città la rivoluzione green dell’illuminazione pubblica a Vicenza. Si è partiti da qualche giorno con la sostituzione dei punti luce dei quartieri San Lazzaro e dei Ferrovieri per poi proseguire in tutti i quartieri e concludere il maxi intervento con il centro storico. Si tratta dei primi interventi della prima fase che prevedono la sostituzione dei corpi illuminanti in circa 140 strade cittadine. Saranno montate tre tipologie di lampade a led con due differenti gruppi ottici in funzione dell’altezza e della larghezza delle diverse strade. Verranno rifatti inoltre tre chilometri di linea dell’illuminazione pubblica che coinvolgeranno intere vie, come nei quartieri di Laghetto e Anconetta. Una scelta radicale fatta dall’amministrazione Rucco che ha preferito affrontare complessivamente il problema del rinnovamento illuminotecnico della città anziché procede per stralci. A fronte del pagamento di un canone annuo di quasi 1milione settecento mila euro per nove anni, si otterrrà un risparmio del 70% di consumi di elettricità. Un fondo che nei prossimi anni permetterà di estendere la rete di illuminazione pubblica in aree dove ora manca. Un percorso che intanto procederà passo passo nel corso di due anni. – Intervistati MATTIA IERARDI (ASSESSORE ALLE INFRASTRUTTURE – COMUNE DI VICENZA) (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(UGkxoJe1WIM)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria