10/09/2021 NOVENTA VICENTINA – Tragedia questa mattina a Noventa Vicentina. Tende un agguato alla moglie mentre va al lavoro e la uccide con 4 colpi di pistola davanti alle colleghe || Freddata con 4 colpi di pistola nel cortile dell’azienda a Noventa vicentina in via Fioccarde dove alle 7 del mattino stava entrando a lavorare. E’ morta così davanti alle colleghe di lavoro Rita Amenze 30 anni di origini nigeriane colpita a morte dai colpi sparati dal marito Pierangelo Pellizzari 60 anni. Spari sentiti anche dai residenti. Secondo quanto raccontato l’uomo avrebbe atteso la compagna al posto di lavoro, nascondendo l’auto una Jeep Cherokee riconoscibile dalla donna, dietro un camion, poi appena è stata vicina è uscito e le ha sparato 4 colpi riposto la pistola nella giacca e risalito in macchina è sparito. Immediatamente sono scattate le ricerche dell’uomo. L’elicottero ha sorvolato Villaga comune dove la coppia risiedeva. Improvvisamente sul luogo dell’omicidio piomba la notizia che l’uomo potrebbe essere a casa, qualcuno ha visto la macchina. I carabinieri hanno circondato l’abitazione di via Quargente setacciato i vicini campi e casolari alla ricerca del 60enne fuggitivo. Secondo alcune testimonianze Pierangelo si sarebbe tagliato i capelli per poi scappare a piedi. Rita avrebbe compiuto 31 anni il 26 settembre, bella e solare lavoratrice così viene descritta. Arrivata dalla Nigeria nel 2017 è stata accolta nel comune di Val Liona dove nel 2018 ha sposato Pierangelo ad agosto del 2019 la coppia si è trasferita a Villaga nella casa di famiglia di lui. A lavorare negli ultimi tempi era solo lei mentre lui chiede gli aiuti al comune. Un personaggio sopra le righe Pierangelo Pellizzari, geloso della compagna ma certo nessuno si sarebbe aspettata la tragedia – Intervistati EUGENIO GONZATO (Sindaco di Villaga) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(DEV_3XYKAmM)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria