12/09/2021 SCHIO – A Schio si discute sul modo di ricordare Nadia de Munari, la missionaria uccisa in Perù. «Una eredità spirituale da preservare adeguatamente» sottolinea il sindaco Vater Orsi. || A Schio riecheggia ancora profondamente il vuoto lasciato da Nadia De Munari, la missionaria uccisa in Perù ad aprile. Si discute sul modo di onorare la sua eredità spirituale, mentre resta lo sconcerto per le modalità dell’omicidio.Alcune proposte per ricordare Nadia erano nate spontaneamente tra gli animatori e i ragazzi durante gli affollatissimi funerali. L’impegno dell’amministrazione comunale però è rimasto quello di concordare solo con la famiglia il modo più opportuno di onorare il lascito morale di Nadia. – Intervistati VALTER ORSI (SINDACO DI SCHIO) (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(VLMQmqtBugw)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria