12/09/2021 NOVENTA VICENTINA – I Comuni dell’Area Berica stanno lavorando insieme per rilanciare i negozi e le botteghe del loro distretto: l’idea è trasformare i paesi in veri e propri centri commerciali all’aperto. || Distretti, centri commerciali all’aperto. Il futuro inizia oggi. In Veneto le serrande si rialzano, le vetrine si riaccendono dopo le clausure imposte dall’epidemia. La formula funziona ed è un vero e proprio antidoto alla crisi: in Veneto i distretti commerciali sono 86, 19 nel vicentino. L’obbiettivo è ideare e realizzare progetti con un approccio manageriale. Nel Vicentino l’Area Berica è un Distretto Territoriale del Commercio che unisce Noventa Vicentina, Campiglia dei Berici, Agugliaro, Albettone, Asigliano Veneto, Pojana Maggiore e Sossano. I Comuni stanno lavorando al primo progetto:I fondi dalla Regione dovrebbero arrivare entro i primi mesi dell’anno prossimo, intanto i comuni già impegnati a sistemare piazze, vie e ad ampliare l’offerta dei servizi per le attività commerciali, in collaborazione con Confesercenti, puntano a migliore la promozione, il marketing, e le attività di sviluppo del Distretto. Insomma, l’Area Berica, è pronta a mettere in campo nuove idee e progetti per sostenere e rivitalizzare i centri urbani, con i loro negozi e le botteghe. – Intervistati FLAVIO CONVENTO (Presidente Confesercenti Vicenza), MATTIA VERONESE (Sindaco di Noventa Vicentina) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(voCB17_XtGg)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria