16/09/2021 VICENZA – Le Gallerie di Palazzo Thiene aprono al pubblico sabato 25 settembre: un open day in cui il museo verrà finalmente consegnato ai vicentini. || Cari vicentini, preparate gli orologi, manca una manciata di giorni: -9 all’apertura di Palazzo Thiene: l’antica sede di BpVi, patrimonio dell’Unesco, torna alla città del Palladio, con la sua eredità storica e aristica. Il 25 settembre è il grande giorno, si aprono i portoni. L’open day è ad entrata gratuita, senza prenotazione dalle otto del mattino alle cinque del pomeriggio, ovviamente a condizione di osservare il protocollo della cultura in tempo di pandemia: quindi obbligatorio disinfettare le mani ed avere il green pass. Dal giorno dopo, domenica 26 settembre, e così per tutti i week end, fino al 31 dicembre, Palazzo Thiene resta aperto gratuitamente con la prenotazione e, con in più la possibilità di fare una visita guidata della durata di un’ora al prezzo di sei euro a persona. Ormai siamo alla vigilia di una giornata storica per Vicenza e per i vicentini. Il 25 settembre un’orchestra accompagnerà il taglio del nastro, per una festa che coinvolgerà tutta la città. Insomma, la battaglia di Rete Veneta al fianco dei cittadini finalmente giunge al suo epilogo: il sogno diventa realtà. Palazzo Thiene, che rischiava di finire nel gorgo del crack di BpVi e di essere venduto a qualche privato viene restituito ai vicentini. Ora è di tutti. Ora è della città. – Intervistati SIMONA SIOTTO (Assessore alla Cultura di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(6IPitX3XVcc)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria