VICENZA – In centro storico, a Vicenza, un minorenne di origine algerina alla vista dei Carabinieri ha tentato di dileguarsi, ma è stato fermato. || Continua la lotta alla droga. Strada per strada, vicolo per vicolo. E’ da poco passata la mezzanotte quando i Carabinieri di Vicenza notano un gruppo di ragazzini fermi in Contrà Burci, in centro storico. I militari si fermano, chiedono i documenti, ma uno dei ragazzini tenta di dileguarsi disfandosi di un involucro di cellophane. La mossa non sfugge ai Carabinieri che lo bloccano. Si tratta di un diciassettenne di origine algerina con permesso di soggiorno. Nel cellophane ci sono 57 grammi di marijuana. Nella sua abitazione, dove vive con la madre, i Carabinieri trovano in un marsupio bilancini di precisione, altri 99 grammi di marijuana, 390 euro ed un cellulare. Tutto è stato posto sotto sequestro, mentre il giovane è stato denunciato al Tribunale dei Minori per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. – Servizio Carlo Alberto Inghilleri, immagini – Repertorio, montaggio Redazione Medianordest


Guarda gli altri video qui.

Scopri tutto sul più grande gruppo televisivo del Nordest, visita MEDIANORDESTvideoid(kGfUArSLg8c)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria