16/09/2021 NOVENTA VICENTINA – Ieri sera a Noventa Vicentina una fiaccolata ha ricordato Rita Amenze, uccisa nel parcheggio dove lavorava. Un migliaio di persone da tutto il vicentino si è unito nel dolore. || Sono momenti intensi, commoventi, quelli della fiaccolata in memoria di Rita Amenze, la trentenne nigeriana uccisa venerdì scorso dal marito nel parcheggio dell’azienda dove lavorava. Ed è proprio qui, in via Fioccarde, a Noventa Vicentina, dove si è consumato l’omicidio, che un migliaio di persone con un lume, tanti lumi che inondano la sera, si fermano per un momento di silenzio, per una preghiera, per ricordare Rita: ci sono i famigliari, gli amici, le colleghe di lavoro e poi una folla di gente, venuta da tutto il vicentino per stringersi in questo momento di dolore. Per lanciare un segnale contro la violenza sulle donne, a poche ore da un altro terribile omicidio, quello di Alessandra Zorzin. – Intervistati SILVIA MAINO (Consigliere Regionale Veneto), MATTIA VERONESE (Sindaco di Noventa Vicentina), EUGENIO GONZATO (Sindaco di Villaga) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(B6iPugY4YyY)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria