17/09/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Vaccinarsi? Meglio morire: parole durissime, che arrivano dalla consigliera di maggioranza di Bassano Ilaria Brunelli. Il suo post sui social ha causato fortissime polemiche in città || Meglio morire di covid che lasciar calpestare i diritti della società. Traduzione: meglio morire che vaccinarsi. A dirlo, anzi a scriverlo sui social è la consigliera comunale di maggioranza di Bassano del Grappa Ilaria Brunelli, che con un post pubblicato su Facebook sta scatenando un vespaio di polemiche in città e non solo. Eccolo, il post in cui la consigliera della lista Pavan sindaco annuncia di non volersi vaccinare per nulla al mondo, di farlo per gli adolescenti e per i giovani e di preferire la morte al vaccino. Per poi concludere con un monito: “voi siete pericolosi”. Un messaggio al Governo, a Luca Zaia e ai seguaci – chi siano non si sa – dei presidenti di Regione. L’uscita ha causato un’immediata reazione di scudi a Bassano. Il segretario cittadino del Pd, Luigi Tasca, definisce la vicenda “vergognosa” e parla di parole macabre e di pessimo esempio per i bassanesi, sostenendo che le affermazioni della Brunelli scherniscano i familiari delle tante persone che hanno perso la vita a causa del covid. Il Pd chiede quindi se questa posizione sia compatibile con la permanenza della consigliera nella lista che porta il nome del sindaco Pavan, oltretutto come capogruppo, e chiede scuse immediate o dimissioni. Ma in generale è la politica bassanese a essere colpita da questa presa di posizione della Brunelli: – Intervistati RICCARDO POLETTO (Consigliere comunale) (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(n7za33Jh2nE)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria