18/09/2021 VICENZA – Contro la violenza sulle donne, in solidarietà di tutte le vittime. Corteo silenzioso a Vicenza per il centro storico cittadino. Un migliaio i partecipanti || Alessandra e prima Rita una scia di sangue che ha sconvolto il vicentino. Due femminicidi nel giro di una settimana. Donne uccise a colpi di pistola sparati a sangue freddo, al volto quasi a volerne cancellare l’identità. Per dire basta alla violenza per dare voce a chi voce non ne ha a Vicenza è stato il giorno della marcia silenziosa. «Un silenzio pesante – spiega il primo cittadino di Vicenza Francesco Rucco – perché la situazione è pesante perché la situazione non è da sottovalutare serve un lavoro di tutti». Un migliaio i partecipanti, decine gli amministratori vicentini che hanno aderito chi con la fascia tricolore al petto, le associazione delle donne, del centro antiviolenza, la diocesi, molti anche gli uomini che hanno aderito e tantissimi altri che si sono uniti al corteo lungo il percorso che da Campo Marzo ha sfilato lungo piazza Castello, Corso Palladio per poi arrivare in piazza dei Signori e terminare con un lungo applauso. Una donna posa una rosa sullo striscione mentre su cartello fai da te campeggia “meno violenza più rispetto” intanto dall’inizio dell’anno sono cresciuti in maniera esponenziale, complice in parte l’effetto pandemia, i casi, ben 111, seguiti dal centro antiviolenza. «C’è bisogno – dice don Mattero Zorzanello Direttore Ufficio pastorale sociale-lavoro Diocesi Vicenza – di ritrovarsi in un patto di solidarietà che riguarda tutti» ed incalza la senatrice di Italia Viva Daniela Sbrollini «non bastano le leggi che ci sono e sono buone, anche gli investimenti per i centri antiviolenza ci sono e saranno incrementati ma – dice- serve un cambio culturale da fare già nelle scuole» – Intervistati FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza), DON MATTEO ZORZANELLO (Direttore Ufficio pastorale sociale-lavoro Diocesi Vicenza), DANILA SBROLLINI (Senatrice) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(vKQ7m0k9ajc)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria