22/09/2021 VICENZA – Fiere annuali. Il comune ha pronto il piano per il loro riordino. A Campo Marzo le fiere di Natale e dell’Epifania || Reset delle fiere natalizie e Campo Marzo diventa ancora una volta centro, attrazione per visitatori e vicentini. Si proprio lui, sarà il punto nevralgico per le fiere natalizie che si snoderanno tra Piazzale De Gasperi, Viale Roma nel suo complesso e l’esedra su viale Dalmazia. Luogo di una finalmente ritrovata riqualificazione che da marzo non ha visto un week end senza un qualche evento. Così il nuovo piano delle fiere annuali elaborato dall’assessorato alle attività produttive rimette ordine ai tanti stalli, banchi che tra natale e l’epifania animano la città. Basta al proliferare dei cosiddetti banchi dei “battitori” quelli che vedono articoli dimostrativi: pentolame, mestoli e asciugamani, la cui presenza sarà calmierata. E via dalle piazze da sotto la Basilica Palladiana. 45 gli stalli previsti per Natale e 120 per l’epifania In campo Marzo e tutti dovranno avere lo stesso stile. Anche quel che resta della “Fiera dell’artigianato” che si teneva in piazza Castello confluirà in Campo Marzo. Tutto ciò consentirà di valorizzare anche il mercato settimanale del martedì e giovedì che potrà rimanere aperto fino a sera. Nell’ambito del piano delle fiere annuali trova spazio anche la ritrovata “Fiera del Libro” che si terrà nel chiostro della basilica di San Lorenzo. Un riordino che, se il consiglio comunale darà il via liberà, sarà già attivo dalle prossime festività natalizie. – Intervistati SILVIO GIOVINE (Assessore attività produttive comune di Vicenza) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(YEs2AFH_Bnk)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria