25/09/2021 VICENZA – Oggi è il grande giorno: Palazzo Thiene viene restituito a Vicenza e ai vicentini. || L’ora è scoccata: sono le 9 del mattino del 25 settembre 2021. Palazzo Thiene apre le porte.Un’eredità storica e culturale, un tempio dell’arte, patrimonio dell’Unesco viene finalmente restituito alla città a cui appartiene dopo un’appassionata battaglia combattuta da Rete Veneta al fianco dei vicentini. E’ l’epilogo di un’odissea: Così diceva il grande Omero: “Anche i dolori sono, dopo lungo tempo, una gioia per chi ricorda tutto ciò che ha passato e sopportato”.E i vicentini, in questi anni, hanno vissuto molti, troppi dolori: a cominciare da quel maledetto giorno in cui si svegliarono e scorprirono di aver perso i risparmi di una vita nel crack della Banca Popolare: un pozzo oscuro, profondo, in cui precipitò anche Palazzo Thiene, antica sede di BpVi, con le sue forme rinascimentali, con le sue architetture carezzate da Palladio, con i capolavori dei maestri immortali, con le sue preziose collezioni, raccolte negli anni grazie ai risparmi dei vicentini.Tutto sarebbe stato perduto: Palazzo Thiene sarebbe stato venduto all’asta con la sua storia, coi suoi tesori, se un cittadino non avesse deciso di ribellarsi. E di chiamare Rete Veneta…Da quì partì la nostra battaglia per salvare Palazzo Thiene: eravamo i primi a parlarne, ma via via si unirono a noi istituzioni, associazioni, mass media. Nel luglio 2017, il Governo accolse un ordine del giorno in cui si impegnava ad acquisire Palazzo Thiene e a metterlo a disposizione della città del Palladio. Ciò nonostante son trascorsi anni di inerzia politica, in cui, però, la nostra voce non si è mai placata. Finchè, come Ulisse approdato ad Itaca caccio i proci dalla sua casa, insieme al Sindaco Francesco Rucco e ai vicentini abbiamo cacciato il buio ed il silenzio che per tanti, troppi anni hanno occupato l’antica sede di BpVi e ci siamo riappropriati del Palazzo: il Comune l’ha acquistato e ne ha fatto quel che è nella natura di questo gioiello, quel che era stato promesso dal Sindaco nel contratto firmato con R – Intervistati MICHELE CALDOGNETTO, FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(l_PsV9_rh-U)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria