RETE VENETA | Medianordest

CAMPODARSEGO | SERRANDE ABBASSATE E LUTTO CITTADINO PER L’ADDIO A EMANUELA

15/10/2021 CAMPODARSEGO – Sarà celebrato nella chiesa di Reschigliano di Campodarsego il funerale di Emanuela Brahia, la ragazza di undici anni morta dopo essere stata investita da un furgone. Nel giorno delle esequie, sarà proclamato il lutto cittadino. || La data non è ancora stata fissata ma, come aveva anticipato il sindaco Valter Gallo, sarà proclamato il lutto cittadino a Campodarsego nel giorno dell’addio alla piccola Emanuela Brahja. Undici anni, la giovanissima studentessa di prima media, era stata investita lunedì verso le 19 in Via Pontarola nella frazione di Reschigliano, da un trentaseienne di Santa Maria di Sala nel veneziano. Gravissime le ferite riportate, tanto che il suo cuore ha smesso di battere nelle prime ore di mercoledì nel reparto di terapia intensiva pediatrica dell’ospedale di Padova. Una morte improvvisa che ha lasciato nello sconforto la famiglia di Emanuela, tutti i suoi amici, tutta una comunità. Ancora da fissare la data del funerale che per volontà della famiglia si svolgerà nella chiesa di Reschigliano, la frazione in cui Emanuela è nata e cresciuta. Intanto la procura di Padova ha affidato a un tecnico veronese l’incarico di far luce e ricostruire l’esatta dinamica su quanto accaduto in quei pochi terribili istanti in questo tratto di asfalto. (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(xlsZWJRaTd0)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria

Exit mobile version