20/10/2021 VICENZA – Carenza medici di base, nell’Ulss 8 il problema coinvolge intere zone. Il rischio è l’intasamento del pronto soccorso || Medici di medicina generale cercansi. Se l la carenza di questa figura solo un anno fa era latente, si sa prima o poi anche il medico di base va in pensione, con il Covid si potrebbe parlare di una sorta di fuggi fuggi. L’effetto sul territorio è devastante a Torri di Quartesolo solo qualche giorno fa il primo cittadino parlava di un’uscita di 3 medici di base su 8 con 4mila assistiti da ricollocare, ma vale anche anche per Camisano Vicentino ed altri comuni con anziani e giovani costretti a vagare alla ricerca di un medico di base. Il rischio neanche tanto latente è che queste persone alle fine si riversino nel pronto soccorso. La soluzione potrebbe essere la medicina integrata di gruppo che già è stata messa alla prova proprio dal Covid con vaccinazioni e tamponi ed ora anche con l’antinfluenzale alle porte – Intervistati MAURO LOISON (Referente medicina integrata di gruppo Ulss 8 Vicenza) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(K8nUoAUXlbk)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria