RETE VENETA | Medianordest

BASSANO DEL GRAPPA | IL COVID TORNA NELLE CASE DI RIPOSO, DECINE DI CASI ALL’ISACC

BASSANO DEL GRAPPA – L’emergenza coronavirus torna a interessare anche le case di riposo: sono quasi 50 i casi, fra ospiti e operatori, nelle strutture dell’Isacc di Bassano del Grappa || La seconda ondata dell’emergenza coronavirus non sta risparmiando le case di riposo, dove la prima fase dell’epidemia ha causato in Veneto un enorme numero di lutti. A Bassano l’attenzione è puntata sugli istituti per anziani dell’Isacc, dove i pochi casi della settimana scorsa sono aumentati notevolmente nelle ultime ore sia fra gli ospiti che fra il personale. Lo conferma una comunicazione che l’Isacc stesso ha diffuso alle famiglie degli anziani una comunicazione per informarle di quanto sta accadendo nelle strutture bassanesi. Alla Sturm ci sono infatti 34 ospiti positivi, mentre a villa Serena gli anziani positivi al covid sono 3. Tutti i residenti sono seguiti con attenzione dall’equipe medico infermieristica delle strutture. Sono risultati positivi anche 12 operatori sociosanitari, che sono già stati posti in isolamento fiduciario nelle rispettive abitazioni. Data la situazione le visite sono proibite e quindi le case di riposo bassanesi sono in una bolla, dalla quale si spera possano uscire quanto prima e in modo meno drammatico possibile. Per andare incontro alle esigenze di ospiti e famiglie la direzione sta organizzando una sorta di servizio postale, per mettere in contatto in modo digitale tramite foto, video e messaggi gli anziani con i loro cari. (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(FtcJILYQ0Kw)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria

Exit mobile version