21/10/2021 VICENZA – Vicenza candidata a capitale italiana della cultura 2024. La città si prepara a riqualificare i quartieri: facciamo il punto sui finanziamenti in arrivo dallo Stato. || Ventinove milioni e mezzo di euro da investire sul futuro di Vicenza: dal centro storico ai quartieri cambia la faccia della città che si candida a capitale italiana della cultura 2024. Due in particolare i progetti di rigenerazione urbana che hanno vinto il bando statale: il Governo ha stanziato 15 milioni di euro per rimettere a nuovo il Villaggio Giuliano, dove i profughi dalmati trovarono rifugio alla fine della seconda querra mondiale, e 14milioni e mezzo per riqualificare l’ex Fiera ai Giardini Salvi, l’ex cinema Arlecchino, l’ex Scuola Giusti e l’ex sede della Guardia di Finanza. Progetti che sono stati ammessi e finanziati dallo Stato.Il Comune di Vicenza vigila sul Governo: i fondi statali sono fondamentali per cambiare faccia alla città del prossimo futuro. I due progetti, uno per 15milioni e l’altro per 14 e mezzo si sono qualificati al 206esimo posto e al 214esimo a livello nazionale. Fino ad oggi, però, sono stati finanziati i primi 157 progetti italiani. Insomma, Vicenza attende i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Se con 2,8 miliardi sono stati già finanziati i primi 157 progetti a livello nazionale, sarà il Pnrr a finanziare i restanti 114 progetti ammessi ufficialmente e per iscritto dallo Stato. E tra questi ci sono i due progetti da 29milioni e mezzo di euro di Vicenza. Quindi tutto procede secondo le tempistiche previste. – Intervistati FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(f0NIOPeqY-8)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria