RETE VENETA | Medianordest

CADONEGHE | UCCIDE LA MOGLIE MALATA E POI TENTA IL SUICIDIO

30/10/2021 CADONEGHE – Tragedia a Cadoneghe. Un anziano ha ucciso la moglie malata da tempo e poi ha tentato di togliersi la vita. L’uomo ora è piantonato in ospedale in stato di arresto || Non riusciva più a vederla soffrire a letto, un peso che portava ormai da anni e così con un cuscino l’ha soffocata, poi ha preso due coltelli da cucina e si ferito al petto. Il dramma si è consumato questa mattina all’alba tra le mura di questa casa nelle campagne di Cadoneghe prima perifieria padovana. Ferruccio Bosello 84 anni ha ucciso la moglie Natalina Milani 81 anni che da tempo era malata, poi ha tentato il sucidio e ora è ricoverato in gravi condizione all’ospedale di Padova. A scoprire la tragedia la compagna del figlio della coppia che come ogni mattina prima di andare al lavoro passava a salutare gli anziani suoceri. Ha trovato Ferruccio agonizzante in cucina e Natalina esanime a letto. Ha chiamato il compagno e i carabinieri giunti subito sul posto. Natalina da tre anni era malata di Alzaheimer una situazione seguita anche dal comune. Il sindaco Marco Schiesaro è corso subito a porgere le condoglianze.Una famiglia tranquilla, unita nell’affrontare il dolore per la malattia di Natalina. Venerdì sera l’ultima cena tutti assime, Ferruccio era parso sorridente nulla lasciava presagire la tragedia imminente. – Intervistati MARCO SCHIESARO (Sindaco di Cadoneghe) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(VkOXB-A9gQk)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria

Exit mobile version