03/11/2021 VICENZA – Aggressioni di Halloween, il Sindaco di Vicenza, Francesco Rucco chiede che le baby gang vengano subito fermate e i responsabili delle violenze in centro punti in modo esemplare. || Halloween violento. Protagoniste baby gang che trasformano il centro storico di Vicenza in una foresta urbana, dove vige la legge del più forte. Vittime di queste aggressioni vigliacche da parte di sciami di giovani teppisti malducati, sono ragazzi indifesi. Oggi però, le violenze di Halloween diventano un campanello d’allarme che non va sottovalutato. E’ il Sindaco Francesco Rucco a segnalare la questione non solo al Prefetto e al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza, composto dal Questore e dai rappresentanti delle Forze dell’Ordine, ma anche al Governo e ai Parlamentari Vicentini.Esiste un disagio sociale, una subcultura fatta di linguaggi violente, di maleducazione, di inciviltà, di cattivi esempi per questi giovani che hanno perso il senso di quel che è giusto e di quello che è sbagliato. Le aggressioni, gli atti vandalici sono sempre più frequenti non solo a Vicenza, ma anche a Bassano, a Schio e in tante altre città italiane. Per questo il Sindaco chiede tolleranza zero: queste baby gang vanno individuate, e i responsabili puniti indirizzandoli anche a lavori socialment utili. Infine Francesco Rucco lancia un messaggio di solidarietà alle vittime delle aggressioni di Halloween e alle loro fammiglie: la città non può essere una foresta dove girano squadre di giovani picchiatori. – Intervistati FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(vKMv5M23CqE)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria