04/11/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Ancora un’anziana truffata, si finge impiegata dell’ulss e si fa consegnare tutti i preziosi che ha in casa || Si finge impiegata dell’ulss incaricata di verificare la validità del green pass e con questa scusa riesce a farsi aprire da una 82enne residente in Via Cartigliana a Bassano. La donna aspetto curato, modi molto gentili, sui 45 anni, racconta all’anziana di poter effettuare anche un altro servizio: ovvero posizionare un microchip che, in caso di furto dei monili in oro, assicuri di poterli ritrovare.L’82enne si fa convincere, colpita soprattutto dai modi cortesi di quella che in realtà è una truffatrice. Consegna il sacchetto con tutti i suoi preziosi e si salutano con l’accordo che le sarebbero stati i resi i suoi gioelli dento in contenitore dotato del dispositivo. Quando rientra in casa si rende conto che alcune stanze erano state messe a soqquadro, sicuramente da un complice entrato finchè le due stavano conversando. E’ in quel momento che l’anziana si rende conto di essere stata raggirata e derubata. Avverte la figlia che si rivolge subito al 113. Sul posto gli agenti del commissariato di polizia di Bassano che stanno svolgendo le indagini. (Servizio di Monica Smiderle)


videoid(qtY-Cs70bVI)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria