15/11/2021 MONTECCHIO MAGGIORE – Sindaci Ovest Vicntino fanno pressing sulla Regione per il nodo viabilità:«rinviare la chiusura del cavalcaferrovia di via Battaglia, o rischio congestione» || Sindaci dell’Ovest Vicentino, denunciano il rischio paralisi della viabilità nel 2022, per l’apertura di cantieri che si accavalleranno nel territorio influenzando pesantemente la circolazione: nuovo casello A4, Pedemontana e Tav. Oggi un confronto in Comune a Montecchio con le categorie economiche, i sindacati, e i 12 sindaci del territorio da cui emergono due necessità: rinviare l’abbattimento del cavalcaferrovia di via Battaglia fino a quando non sarà pronto quello sul Melaro, e accelerare il nuovo casello A4.Cavalcaferrovia che ha un flusso di traffico di 1110 veicoli all’ora, convoglia mezzi dalle valli del Chiampo e dell’Agno per non parlare dell’indotto economico e commerciale. Pressing sulla Regione che passa attraverso i consiglieri regionali, che appoggiano l’alternativa proposta dai Sindaci – Intervistati GIANFRANCO TRAPULA (Sindaco Montecchio Maggiore), DINO MAGNABOSCO (Sindaco Montebello Vicentino), CARLO DALLA POZZA (Sindaco Altavilla Vicentina), CARMELA MARESCA (Sindaco di Creazzo), STEFANO GIACOMIN (Consigliere Regionale) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(mxvzSUZLDhY)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria