20/11/2021 ALTOPIANO – Tragedia, ieri pomeriggio, in altopiano, dove un 21enne è morto schiacciato da un albero metre lavorava nel bosco di famiglia. || Stava tagliando gli alberi nel bosco di proprietà della famiglia, quando è stato travolto da una pianta. Non c’è stato nulla da fare per Andrea Cappellari, morto a 21 anni. La tragedia venerdì pomeriggio in contrada Tessari di Sotto, in zona Val Piana, a Foza. Il corpo del giovane, molto conosciuto in Altopiano, è stato ritrovato dai familiari che avevano provato per ore a mettersi in contatto con lui telefonicamente, senza avere risposte. Immediato l’allarme, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 21enne. La notizia ha scosso tutta la comunità. Andrea Cappellari viveva ad Asiago con i genitori, giocava a hockey nella squadra degli Asiago Black Out e lavorava come operaio boschivo per un’azienda di Enego. Il suo decesso ha lasciato tutti senza parole, un dolore enorme anche da parte dei compagni di squadra e i colleghi di lavoro. Cordoglio espresso dal sindaco, Roberto Rigoni Stern, che ben conosceva il ragazzo e la famiglia. Lo ricorda come una persona piena di entusiasmo, sempre circondato da amici e pronto ad aiutare il prossimo. E lunedì, alle 12.30 all’Istituto Superiore di Asiago, su proposta degli studenti, verrà osservato un minuto di silenzio proprio per ricordare Andrea, ex allievo dell’indirizzo agrario. – Intervistati ROBERTO RIGONI STERN (SINDACO DI ASIAGO) (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(zAsv_vM7RaE)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria