20/11/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Fra le categorie più colpite dal covid c’è quella dei ristoratori, che non vogliono sentir parlare di lockdown || Ristoratori bassanesi in prima linea per difendere il Green Pass. Sono ritornati a lavorare, vedono segnali di ripresa, e non hanno intenzione di tornare indietro. Una nuova chiusura sarebbe devastante.L’incertezza sul futuro richiede ancor più fermezza, dicono. Il Green Pass lo chiedono gli stessi clienti, che così si sentono più protetti. Differenziare i provvedimenti tra vaccinati e non vaccinati, una proposta che circola in questi giorni? Quii non si sbilanciano, ma di certo i ristoratori sono convinti che di mezzo ci sia il futuro delle loro imprese.Insomma, secondo i ristoratori i non vaccinati potrebbero costituire un ostacolo alla piena ripresa. Ora invece la priorità è quella di salvare i posti di lavoro e far girare l’economia. – Intervistati EMILIO TREVISANI (VICEPRES. ASCOM RISTORATORI BASSANO) (Servizio di Federico Fusetti)


videoid(Wjvdzo0BUwk)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria