23/11/2021 VICENZA – “Vicenza Fiorita” premia il Comune di Vicenza per le fioriere colocate in centro storico in sostituzione delle barriere antiterrorismo: una sostituzione che era stata proposta da Rete Veneta. || Oggi l’idea lanciata da Rete Veneta riceve il premio della manifestazione Vicenza Fiorita, il concorso che ogni anno valuta gli allestimenti floreali più belli della città del Palladio. Il riconoscimento speciale va alle fioriere che hanno sostituito le barriere anti-terrorismo: Al di là dei premi, la vera vittoria c’è stata a luglio quando, dopo anni di ripetute insistenza da parte di Rete Veneta al fianco dei vicentini, i new jersey di cemento armato furono finalmente sostituiti con vasi pieni di fiori nei diciotto varchi di accesso al centro storico. Il premio di Vicenza fiorita quindi, è la dimostrazione che anche da un’esigenza, come quella della sicurezza anti-terrorismo, possono nascere opportunità per abbellire la città.Dopo il premio per i fiori sui ponti, adesso il riconoscimento per le barriere anti-terrorismo. E allora noi di Rete Veneta anticipiamo quella che potrebbe essere la prossima iniziativa vincente: gli stemmi fioriti di Vicenza, da realizzare davanti alla Stazione, in Piazza Matteotti, davanti al Teatro Olimpico, e nei rondò posti negli accessi ad est e ad ovest della città. Ora tocca al Comune attivarsi. Bene, la sfida è raccolta dal Comune. Allora noi attendiamo di vedere gli stemmi fioriti in città. Se saranno ben realizzati potranno essere canddiati al premio della prossima edizione di “Vicenza Fiorita”. Ma questo lo vedremo solo vivendo. Dunque la questione non finisce qui ma continua. – Intervistati SIMONA SIOTTO (Assessore all’Ambiente di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(Rd5yR0ALnXE)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria