23/11/2021 VICENZA – I contagi covid continuano a crescere in Veneto, e soprattutto nel vicentino. Per questo oggi in Prefettura si è riunito un Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza. || L’epidemia ringhia in tutto il mondo: il Covid è tornato a far paura, l’emergenza sanitaria si riflette sulla scacchiera politica ed il Governo è chiamato a fare una contromossa: mercoledì si riunirà prima la cabina di regia e poi il Consiglio dei ministri per stabilire le nuove misure anti-pandemiche: sul tavolo, dall’obbligo della terza dose per il personale sanitario ad un giro di vite sul Green pass, anche in zona bianca. A Vicenza, in Prefettura, stamattina si è riunito il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza: ma ancora nulla di fatto, in attesa che sia il Governo a decidere quali provvedimenti adottare per arginare la risalita dei contagi.Quel che è certo è che quelle in arrivo sarà un Natale a tiratura limitata, con libertà per tanti ma non per tutti: a Vicenza non sono previste feste di piazza per il Capodanno proprio per evitare assembramenti: il Governo sta studiando limitazioni in particolare per i non vaccinati che con il tampone potrebbero accedere solo a un green pass per il lavoro ma non per cinema, teatro, sci, alberghi e ristoaranti. Queste sono ‘ipotesi, ma al momento non si possono scartare. Di sicuro ci sarà massima attenzione al rispetto di tutte le forme di sicurezza sanitaria, con il Sindaco di Vicenza, Francesco Rucco, che è pronto a firmare un’ordinanza che obbligherà a usare le mascherine nei mercatini di Natale. – Intervistati FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(Eon6ih4qOqQ)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria