23/11/2021 SOVIZZO – Minaccia moglie e figli con una pistola. Succede a Sovizzo, dove solo la prontezza di riflessi della donna evita che la situazione degeneri. L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri. || Una pistola. A impugnarla un uomo che è padre, che è marito. Momenti di paura, attimi concitati a Sovizzo: tutto succede in mattinata, nella quiete apparente delle mura domestiche. Sono le sette e mezza quando un 40enne minaccia la famiglia con una pistola: la moglie, però, non si fa scoraggiare: con una telefonata al 112 allarma i Carabinieri: mentre i militari della Compagnia di Valdagno stanno arrivando, la donna, approfittando delle condizioni di semiincoscienza del marito, riesce a sottrargli la pistola e a fuggire coi bambini e a metterli in salvo. Una prontezza di riflessi che evita che la situazione possa degenerare. Quando l’uomo esce di casa, per rincorrere i famigliari, viene bloccato dai Carabinieri: non oppone resistenza. I militari entrano nell’abitazione e la perquisiscono, trovando anche una mazza da baseball e due accette che vengono sequestrate. Arrestato con l’accusa di detenzione illegale di arma da fuoco e minacce aggravate l’uomo è stato portato in Carcere a Vicenza. (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(u_On7xlydFY)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria